Tutto ciò non salvato verrà perso

Mese più lungo del previsto, questo febbraio. A This Is Pop? le puntate sono andate via lisce con tanta bella musica, riscoperte e collaborazioni con – tra gli altri – Transgressive, Massimo Volume, Davide Rossi e Fabrizio Nikki Lavoro di Tropical Pizza. Nel Rumore in edicola parlo di Pom Poko, delle giapponesi insolenti Chai e di qualche altro libro e disco.

Parlando di album, però, non posso non citare i Foals; il loro Everything Not Save Will Be Lost Part 1 è per me uno dei dischi dell’anno. Lo è sin da gennaio, quando me lo passarono da Warner. Tutto quello che ho da dire in merito l’ho lasciato alle pagine cartacee di Rumore e a quelle digitali di Sentireascoltare. Ma l’ultimo mese ci ha consegnato altri suoni: l’energia live degli Lcd Soundsystem (Electric Lady Sessions), il bel pop dei nostrani Tersø e Mahmood, i ritorni di Solange e Weezer e l’anticipazione del nuovo album dei National, in arrivo a maggio.

In queste settimane ho potuto anche assistere ai bei live di Fadi, dei pezzi ‘e core Be Forest, dei fantastici I Hate My Village e, a breve, del buon Dimartino. La primavera è sempre più vicina, me ne accorgo più che altro dall’allergia, e la sensazione che quest’annata di musica sarà piuttosto interessante diventa sempre più reale. Speriamo bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...