Domenica, palme e recuperi

Da qualche settimana avevo una pila di dischi da recuperare, la domenica evidentemente è fatta proprio per questo; il suo ritmo rallentato sembra profumare di vinile. Ecco che quindi vado coi dischi che in quest’ultimo periodo mi hanno entusiasmato.

Il buon Apparat mi piace sin dagli esordi, ed è proprio a quelle latitudini che si è collocato, soprattutto per la prima parte del suo Lp5. Ennesimo bel disco del berlinese.

Ne parlano tutti, verrebbe da dire: strano che non fosse così. Billie Eilish si è schiantata sul pop patinato (classifiche comprese) con un album perturbante, maturo nonostante la sua giovanissima età e sfrontato. Sì, probabilmente il 2019 è già suo.

Più navigato, ma pur sempre una garanzia, Anderson .Paak traborda di solita eleganza nel suo nuovo album prodotto da Dr. Dree e ricco di collaborazioni.

Andando a ritroso, sono due album diversi e belli allo stesso tempo ad aver attirato la mia attenzione. Si tratta delle trame nordiche di Káryyn e dell’afro disco pop di Ibibio Sound Machine.

In calce, il ritorno di Pj Harvey, che dopo tre anni pubblica materiale inedito. Questa volta tocca a All About Eve, disco che musica il riadattamento teatrale del film Eva contro Eva. Ancor più concettuale, ma ugualmente interessante, Coscienza di sé, l’Ep cyberpunk esoterico di ?Alos e Xabier Iriondo dedicato a Emma Goldman, scrittrice e filosofa femminista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...